Home » News » Osteoporosi emergenza sanitaria

Osteoporosi emergenza sanitaria

L’osteoporosi è un’emergenza sanitaria: è così che l’OMS definisce questa patologia, per il numero di persone che vengono colpite. In Italia, ne sono affette 3,5 mln di donne e 1 mln di uomini, con 250mila fratture all’anno dovute alla patologia, di cui 80mila dell’anca e 70mila del femore. Dati allarmanti. Ma si può ridurre il rischio di fratture se si perseguono con coerenza le terapie prescritte. L’osteoporosi è una patologia cronica degenerativa che causa un progressivo e cronico indebolimento delle ossa. Spesso, la patologia rimane silente fino a un evento traumatico. Con la giusta terapia per rafforzare le ossa, nei dosaggi e nel tempo stabilito, il rischio di fratture diminuisce notevolmente.

Comments are closed.